giovedì 19 maggio 2022

Spectralink e Cambium Networks: piena interoperabilità per le soluzioni di telefonia aziendale.

Spectralink Corporation, leader internazionale nelle soluzioni di mobilità aziendale, ha annunciato che Cambium Networks, fornitore di riferimento per le soluzioni di rete wireless, fa ora parte del programma di certificazione Voice Interoperability for Enterprise Wireless (VIEW). La certificazione riconosce la piena interoperabilità tra gli access point Wi-Fi di Cambium Networks e i telefoni Wi-Fi Spectralink ed è anche parte del Cambium Networks Ecosystem Partnership Program.

Cambium Networks si unisce così a una selezionata lista di vendor di infrastrutture Wi-Fi “best-of-breed” per fornire una soluzione di telefonia con una comprovata, superiore qualità di Voice over WLAN (VoWLAN) per gli operatori in prima linea e mobili in settori quali l'assistenza sanitaria, la vendita al dettaglio, la produzione, l'istruzione e l'hospitality tramite i telefoni Spectralink.


L'esclusiva rete di partner di Spectralink è una parte fondamentale del suo ecosistema e della sua strategia go-to-market e insieme a Cambium Networks sta contribuendo a far progredire nuove possibilità di mobilità aziendale per gli utenti finali, le loro industrie e i mercati di tutto il mondo. Con questa nuova certificazione, Cambium Networks entra a far parte della Technology Alliance Partners (TAP) di Spectralink, una rete in continuo sviluppo di vendor attentamente selezionati per la loro leadership di mercato, gli allineamenti strategici e l'interoperabilità delle soluzioni.

L'intera gamma di prodotti Cambium Networks ora fornisce QoS standard Wi-Fi e sicurezza WPA2 PSK con i telefoni Wi-Fi Spectralink. I prodotti WLAN di Cambium Networks sono stati testati per la compatibilità e le prestazioni con i telefoni wireless Spectralink, e Spectralink supporta le implementazioni con i prodotti dell'infrastruttura WLAN di Cambium Networks.

"Siamo felici che Cambium Networks sia entrata nella nostra famiglia di partner", dichiara Maribel Ojeda Jiménez, Region Lead EMEA Mediterranean di Spectralink Corporation. "Spectralink si impegna a costruire un'ampia rete di partner per garantire agli utenti finali e al mercato una gamma completa di opzioni facili da implementare, convenienti e adatte alle loro esigenze verticali. Quest'ultima certificazione conferma i nostri sforzi per lavorare insieme ai partner e offrire al mercato flessibilità, produttività e sicurezza".

Jean-François Fontaine-Boullé, Director Strategic Verticals EMEA di Cambium Networks ha commentato: "Formare questa alleanza con Spectralink fa parte del piano generale di Cambium Networks di assicurare l’interoperabilità con i principali fornitori di software e hardware nei mercati verticali strategici, per aumentare la produttività e la sicurezza dei clienti con implementazioni agevoli e senza problemi."


mercoledì 11 maggio 2022

Connettività wireless : una opportunità a 360° tutta da scoprire con Cambium Networks

Il “Cambium Networks and friends” roadshow si propone di approfondire col canale i temi della digitalizzazione e del ruolo delle tecnologie wireless nel pubblico e nel privato: dal PNRR ai WISP, dagli ospedali al retail. Partenza il 17 Maggio a Milano.

“Cambium Networks and friends” è un roadshow su scala nazionale, in cui i 6 distributori del vendor, in collaborazione con aziende partner coinvolte nei progetti, incontrano gli operatori del canale per approfondire i numerosi temi legati alle nuove tecnologie wireless e dare supporto per sfruttare al meglio queste straordinarie opportunità di business.

Gli argomenti sono davvero numerosi: PNRR, Industria 4.0, education, hospitaly, WISP (wireless internet service provider), security, retail. 

I distributori protagonisti degli incontri saranno Aikom, Sice, Elmat, Allnet, Advantec, Tellcoms.

Tutti gli eventi vivranno in una formula a doppio binario, “live” in presenza e online.

Si parte il 17 maggio a Milano, al Grand Visconti Palace, focus dell’incontro il PNRR e il ruolo del system integrator per attivare il cambiamento. 

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), 191,5 miliardi più 30,6 di risorse aggiuntive governative costituisce una straordinaria opportunità di modernizzazione del paese, coinvolgendo tutti i settori economici. La digitalizzazione è senza dubbio al centro di questo poderoso processo di innovazione nonché la prima voce di finanziamento del piano europeo, a cui sono dedicati 49,82 miliardi di euro, volendo includere anche 800 milioni di React-Eu, un fondo per la coesione, a sostegno delle aree più fragili. Gli investimenti sulla pubblica amministrazione puntano a supportare la migrazione nel cloud delle attività degli uffici pubblici creando un’infrastruttura nazionale, mentre dei miliardi stanziati per l’innovazione del sistema produttivo privato la gran parte è destinata agli incentivi di Transizione 4.0 e alle reti ultraveloci (banda larga e 5G).

Protagonista di questo primo step del roadshow sarà il distributore  Aikom, affiancato da Bosch e GPON by EK. Orari : Evento Live Ingresso ore 14:00 - Evento Online Inizio ore 14:30 - Fine ore 17:30

Le tappe successive saranno:

- il 26 Maggio a Lucca, dove il distributore padrone di casa sarà SICE

- l’8 Giugno Verona con Elmat

- il 23 Giugno Brescia con Advantec

- in data ancora da definire a Maranello con Allnet

- il 20 Settembre a Firenze con Telcomms.

Qui il calendario completo del roadshow per la registrazione agli eventi


giovedì 10 marzo 2022

MEGA International riconosciuta come Leader nel Report Data Quadrant sull'Enterprise Architecture

Info-Tech Research Group colloca la piattaforma software HOPEX Enterprise Architecture di MEGA come leader indiscusso nel loro nuovo report.

MEGA International è stata riconosciuta come fornitore di software di riferimento assoluto nel Data Quadrant Report on Enterprise Architecture pubblicato da Info-Tech Research Group nel gennaio 2022. Il report ha identificato 28 fornitori di soluzioni per l’enterprise architecture sul mercato, ha quindi ristretto l'elenco ai primi 10 prodotti e li ha poi classificati sulla base di 123 recensioni degli utenti finali. MEGA ha ottenuto il punteggio di soddisfazione aggregato più alto in base ai seguenti criteri: soddisfazione degli utenti, punteggi di valore aziendale, comparazione delle capacità dei fornitori e valutazione delle singole funzionalità. 

Contrariamente ad altri documenti, il report di Info-Tech classifica i fornitori di software in base alle recensioni dei clienti e non all'opinione degli analisti. Il Report Data Quadrant è progettato per aiutare i potenziali acquirenti a prendere decisioni più informate, sfruttando le esperienze degli utenti finali reali. I dati in questo report vengono raccolti presso i clienti, verificati per l'autenticità e confrontati con strumenti simili per creare una visione olistica e imparziale del panorama relativo ai prodotti analizzati.

Il Data Quadrant Report classifica MEGA come leader assoluto per le prestazioni dei prodotti all'interno della categoria Enterprise Architecture. Secondo il rapporto, "i prodotti sono classificati in base a un punteggio di soddisfazione composito che fa la media di quattro diverse aree di valutazione: impronta emotiva netta (Net Emotional Footprint Score), capacità del fornitore, caratteristiche del prodotto e probabilità di essere consigliato. Il Net Emotional Footprint Score misura le valutazioni della risposta emotiva degli utenti del fornitore (ad es., affidabile, rispettoso, equo).”

"La nostra classifica come Leader in questo rapporto è davvero significativa, perché riflette le opinioni di utenti finali reali", spiega Luca de Risi, COO di MEGA. "Stiamo aiutando con successo i clienti a creare potenti realizzazioni di enterprise architecture che migliorano le prestazioni aziendali, accelerano la crescita e contribuiscono a costruire un'organizzazione a prova di futuro."

Attraverso un'unica piattaforma collaborativa e integrata condivisa, la soluzione HOPEX di MEGA crea un ambiente sinergico per supportare tutte le parti interessate coinvolte nella trasformazione del business digitale, nella gestione del rischio, nella gestione della privacy dei dati e nella governance dei dati. Grazie alla piattaforma multiutente di MEGA, la gestione del rischio, della conformità e dell'audit sono centralizzate, mentre la responsabilità è distribuita alle parti interessate più appropriate, fornendo alle organizzazioni una visione a 360 gradi delle loro operazioni aziendali per gestire con chiarezza le iniziative di rischio e conformità e fiducia.





martedì 15 febbraio 2022

Docsmarshal entra nell'offerta di Personal Data - Gruppo Project


Il system integrator potenzia l'area software BPA

 

Personal Data, system integrator bresciano del Gruppo Project, focalizzato su soluzioni per la virtualizzazione, la continuità operativa e la cybersecurity dei sistemi IT, annuncia la partnership con Cualeva per la commercializzazione di Docsmarshal, soluzione software dedicata alla Business Process Automation.

 

Docsmarshal è una soluzione che permette di gestire le esigenze di Business Process Management (BPM), attraverso tools evoluti che consentono di definire, ottimizzare e monitorare i processi aziendali contribuendo a snellire i flussi di lavoro complessivi e a rendere efficiente ed efficace il business dell'azienda.

 


"Docsmarshal ci consente inserire nella nostra offerta uno strumento straordinario per aiutare i clienti nella gestione dei processi logici e migliorare le performance aziendali" commenta Alessandro Annese, responsabile divisione software di Personal Data. "E' un software caratterizzato da una notevole elasticità di configurazione, infatti si differisce da altre soluzioni di BPM per la possibilità che offre di poter creare il proprio ambiente di lavoro in modo personalizzato a partire dall'aspetto grafico e terminare all'integrabilità con altri strumenti di lavoro aziendali".

 

L'utilizzo di Docsmarshal migliora le prestazioni aziendali attraverso la gestione e l'ottimizzazione dei processi interni ed esterni, semplificando il lavoro e conseguentemente la produttività di dipendenti, reparti e vendite, incrementandone la qualità. Caratterizzato da un'interfaccia utente intuitiva e personalizzabile, offre un'ampia varietà di funzioni di ricerca e reporting delle attività di business e process intelligence (BPI) e dispone di funzionalità che permettono una visibilità a 360° del processo che facilita la capacità di gestione di dati, priorità e comunicazione, anticipando e correggendo in modo proattivo eventuali problemi o rallentamenti nelle attività.

 

"Grazie alla struttura totalmente configurabile, uno dei punti di forza di questa piattaforma è la capacità di integrare e far dialogare i sistemi già adottati in azienda (gestionali, ERP, BI, etc.)", continua Annese, "e non solo, in quanto è possibile integrare la procedura anche con tool esterni di intelligenza artificiale come AWS di Amazon".

 

Il 22 febbraio, durante l'evento Docsmarshal organizzato da Cualeva che si terrà presso il Chervò Golf Hotel & Resort di San Vigilio, Pozzolengo (BS), nella sessione pomeridiana delle ore 14,40 Alessandro Annese illustrerà nel suo intervento dal titolo "Non solo CRM, come organizzare l'intera operatività", l'esperienza di Personal Data.

Iscrizioni  e programma a questo Link

 

   

giovedì 3 febbraio 2022

Partnership tra MEGA ed Eracent, per controllare in modo automatico le applicazioni aziendali e gestire al meglio il ciclo di vita della tecnologia.


MEGA International, azienda di software riconosciuta come leader nell'enterprise architecture per 13 anni consecutivi, ha stretto una partnership con Eracent, vendor di riferimento nell’area del Software Asset Management (SAM) e dell’IT Asset Management (ITSM) grazie a soluzioni automatizzate che aiutano le organizzazioni ad affrontare le sfide della gestione delle licenze software e delle risorse informatiche. Questa partnership offre alle aziende la possibilità di ottenere una visibilità completa sulle applicazioni installate in locale o nel cloud, utilizzando il rilevamento automatico multipiattaforma e la gestione del ciclo di vita delle tecnologie.


"Abbiamo stretto questa partnership tecnologica con Eracent per offrire ai clienti una capacità ancora maggiore di comprendere il valore aziendale degli asset IT, fornendo visibilità sulle capacità e sui processi aziendali supportati da queste risorse", commenta Luca de Risi, Chief Operating Officer di MEGA. “Man mano che le aziende accelerano le loro iniziative di trasformazione digitale, è fondamentale valutare la criticità delle applicazioni per capire quali sono essenziali per supportare le iniziative di business strategiche. Con questa nuova partnership, il nostro obiettivo è aiutare i clienti a definire processi di gestione delle risorse più efficienti, ridurre i rischi per la sicurezza derivanti dall'obsolescenza della tecnologia e ottimizzare l'uso delle risorse IT, delle licenze software e degli abbonamenti".

Le caratteristiche principali e i vantaggi che le organizzazioni possono aspettarsi da questa partnership software includono:

    • Rilevazione automaticamente delle tecnologie e delle applicazioni installate in locale e nel cloud per gestire al meglio i cicli di vita della tecnologia.

    • Accelerazione del time to value, riducendo notevolmente il tempo e lo sforzo necessari per riempire il repository dell'enteprise architecture,  documentando lo stato attuale.

    • Miglioramento dell'allineamento tra IT e obiettivi aziendali e una maggiore capacità di concentrarsi sulla definizione dello stato futuro, necessario per supportare i progetti di trasformazione.

La tecnologia di Eracent è perfettamente integrata nelle soluzioni HOPEX IT Portfolio Management e HOPEX IT Business Management di MEGA, garantendo ai gestori del portafoglio IT la possibilità di scoprire rapidamente le tecnologie utilizzate dalla loro organizzazione. In questo modo è possibile normalizzarle per inizializzare l'inventario delle applicazioni e recuperare i cicli di vita dei componenti della tecnologia software, comprese le date di fine vita (EOL) e di fine supporto (EOS) all’interno di una libreria online, evitando così i rischi per la sicurezza derivanti da tecnologie o applicazioni non più mantenute .

"In Eracent siamo molto soddisfatti del fatto che i clienti di MEGA saranno in grado di massimizzare il valore che ricevono dalla piattaforma HOPEX, sfruttando dati completi e accurati sulle tecnologie che stanno utilizzando", ha affermato William Choppa, amministratore delegato di Eracent. "Alcune delle organizzazioni più famose al mondo hanno beneficiato dell'utilizzo di ITMC Discovery™ e della libreria di dati dei prodotti IT-Pedia® e siamo ansiosi di poter instaurare un forte rapporto con MEGA e i loro clienti".




giovedì 4 novembre 2021

Il Wi-Fi per la Statua della Libertà è firmato Cambium Networks.

La Statue of Liberty-Ellis Island Foundation offre la connettività Wi-Fi indoor e outdoor per tutto il  museo e per Liberty Island.

La Statue of Liberty-Ellis Island Foundation ha implementato access point Cambium Networks, sia indoor che outdoor, per offrire connettività Wi-Fi agli oltre 4 milioni di persone che visitano Liberty Island e il Museo della Statua della Libertà ogni anno. La rete Wi-Fi serve sia il pubblico che i dipendenti, nel museo e in tutta l'isola.


"La rete Wi-Fi fornisce connettività e servizi sia ai visitatori che al personale, poiché la copertura per i telefoni cellulari è praticamente inesistente sull'isola", ha affermato Sherranette Tinapunan, direttore IT della Fondazione. “Il precedente sistema Wi-Fi non poteva gestire il traffico di rete giornaliero generato dagli utenti. Oggi, i dipendenti della Fondazione utilizzano il Wi-Fi nel loro lavoro quotidiano, mentre fino a 25.000 visitatori al giorno, ciascuno con i propri dispositivi, utilizzano la rete per effettuare chiamate, trasmettere video e inviare messaggi".

La Fondazione lavora per preservare e onorare due dei più grandi monumenti degli Stati Uniti, la Statua della Libertà ed Ellis Island e lavora per promuovere la conoscenza della storia dell'immigrazione americana. La rete fornisce un accesso semplice e sicuro agli utenti della rete e ai loro ospiti in modo che possano condividere facilmente la loro visita.

"Durante la visita alla Statua della Libertà e al museo gli ospiti hanno la possibilità di condividere le proprie esperienze con amici e famiglie, in tempo reale", ha affermato Bruce Miller, Vice President of Enterprise Marketing di Cambium Networks. “Data la mancanza di alternative a Internet sull'isola, l'affidabilità è la priorità assoluta. Le nostre soluzioni Wi-Fi per interni ed esterni ad alta densità, ottimizzate per le applicazioni sensibili alla latenza come voce e video, forniscono una combinazione ideale di prestazioni, capacità e flessibilità per soddisfare le esigenze della Fondazione".

"I dispositivi che le persone portano con sé sono diversi", ha affermato Scott Imhoff, Senior Vice President of Product Management and Planning, Cambium Networks. “Molti visitatori non sanno che non esiste un servizio cellulare sull'isola e il Wi-Fi li accoglie. Con XMS Cloud Management e EasyPass, le persone dotate di laptop, tablet, smartphone e dispositivi indossabili possono accedere facilmente al Wi-Fi e vivere un'esperienza eccellente.

Gli access point a 2 e 4 radio ad alta densità di Cambium Networks forniscono la copertura e la capacità necessarie nel moderno museo di quasi 2.000 metri quadrati, oltre alla copertura all'aperto. La gestione degli ospiti attraverso EasyPass ottimizza e semplifica l'esperienza di connessione dell'utente finale e il processo di registrazione aiuta la Fondazione a tenersi in contatto con i suoi visitatori.

lunedì 11 ottobre 2021

MEGA International lancia HOPEX V5, l'Enterprise Architecture di nuova generazione

MEGA International, azienda di riferimento per le soluzioni di Enterprise Architecture (EA), annuncia il lancio della piattaforma EA di nuova generazione HOPEX V5, che offre un accesso più facile al repository EA, automazione e raccomandazioni strategiche attraverso l'apprendimento automatico. HOPEX V5 aiuta i responsabili dell'architettura IT ad accelerare i progetti di trasformazione e ad affrontare con successo le sfide del mondo digitale.

Le nuove funzionalità di HOPEX V5 includono:

- "Connected EA": unisce Enterprise Architecture, gestione dei processi aziendali, governance dei dati e prospettive di rischio su un'unica piattaforma condivisa

- Automazione: rilevamento automatico di applicazioni, processi e dati - insieme a funzionalità di auto-diagnostica - per accelerare i progetti e migliorare la produttività

- Considerazioni e raccomandazioni strategiche - il nuovo motore di generazione della dashboard consente la costruzione di un cruscotto personalizzato che migliora l'analisi dei dati, mentre il nuovo modulo di consulenza permette di migliorare la razionalizzazione delle applicazioni e la migrazione al cloud.



"Abbiamo sviluppato l'unica soluzione sul mercato in grado di favorire la collaborazione fra tutte le parti interessate al business e alla trasformazione IT, combinando Architettura Enterprise, processi aziendali, gestione del rischio e governance dei dati su un'unica piattaforma condivisa", afferma Luca de Risi, Chief Operating Officer per MEGA. "HOPEX V5 è il risultato di 30 anni di esperienza in collaborazione con le aziende, per aiutarle a costruire la loro EA con un approccio orientato ai risultati che fornisce un time-to-value più rapido".

HOPEX V5 aggiorna l'intera suite di prodotti MEGA, con un'attenzione specifica per l'usabilità, con l'obiettivo di semplificare la piattaforma e migliorare l'esperienza utente. La nuova release di HOPEX V5 introduce una nuova soluzione di governance dei dati che consente alle aziende di comprendere e controllare l'acquisizione, l'utilizzo e la trasformazione dei dati. Inoltre, sono stati sviluppati nuovi moduli per consentire agli utenti di controllare meglio la conformità IT e la gestione della business continuity, per proteggere e migliorare la resilienza aziendale.

Tutto questo fa parte della strategia "Next-Gen Enterprise Architecture" di MEGA che "include un'evoluzione a partire dalle funzioni di rilevamento appena rilasciate dall'azienda, in modo tale da offrire agli utenti un valore aggiunto attraverso l'incrocio tra i dati raccolti, l'analisi avanzata e gli approfondimenti, che possono essere applicati ai dati appena acquisiti, così come alle architetture suggerite", come hanno affermato gli analisti nel rapporto 2021 EA Spark Matrix.